Narciso e Boccadoro

Autore : Hermann Hesse

Genere: Narrativa

1a edizione originale: 1930

Consigli d’acquisto, cliccando sui link qui sotto si aprirà la pagina di Amazon del prodotto selezionato ,che , in caso di acquisto, contribuirebbe in una piccola percentuale a finanziare questo sito.

Libro : Narciso e Boccadoro

Narciso e Boccadoro è un romanzo di formazione che vi aiuterà a crescere, a capire la profondità dell’ amicizia, e a uscire dal proprio comfort per cercare sé stessi .

Questo libro mostra due vie completamente diverse per arrivare alla medesima meta: dare un senso alla propria esistenza. 

 Rischiare è la parola chiave , la capacità di buttarsi, di immischiarsi e dire “Proviamoci, o la va o la spacca!”. Boccadoro mi ha guidato per tutto il racconto ,vivendo appieno tutte le sue avventure, senza mai rimpianti.. Con il suo spirito ingenuo e puro si immergeva in qualunque situazione, provava piacere ad assaporare tutto quello che il mondo aveva da offrire:  arte, ragazze e natura.   

Badate bene: spesso le situazioni non vanno come volete , prendono pieghe inaspettate , e di conseguenza vi ritroverete abbattuti e disorientati. In queste situazioni imparerete il significato di resilienza.Tutto il racconto è una ricerca continua della verità e della felicità, dove inizialmente questa viene interpretata da Boccadoro come il perseguimento dell’appagamento sensoriale, ovvero  una ricerca che ci mostra quanto la vita possa essere logorante e soddisfacente allo stesso tempo.Questo appagamento si rivela essenziale per capire la fugacità dei sensi e delle emozioni stesse, e quindi ci insegna a sfruttare ogni momento trascorso sulla terra, senza perdere tempo in cose inutili .

Il libro è vivamente consigliato a giovani in cerca di una meta ,ma non sanno quale sia, a chiunque abbia voglia di fare, ma  si sente soffocato da se stesso.E’ un ottimo romanzo di formazione scritto in maniera impeccabile da un Nobel della letteratura: Hermann Hesse. Avvincente, intrigante, vivace, è capace di farti immedesimare perfettamente nel protagonista Boccadoro , vivendo con lui le sue esperienze, cercando di capire volta per volta quale sia il senso che ciascuno di noi da alla vita .

Durante la prima vediamo il sodalizio e l’amicizia che va formandosi tra i due personaggi. Nella parte centrale vediamo come Boccadoro inizi a distaccarsi dal pensiero a cui era stato legato ,inizia a farsi delle domande e si chiede cosa ci sia al di fuori del monastero. Narciso intuisce i dubbi e le perplessità dell’amico e lo sprona a uscire dal convento. Così Boccadoro inizia un avventura , i primi amori, le prime delusioni ,insomma inizia a vivere veramente .L’ultima parte riguarda l’incontro dei due ormai adulti che riflettono sulla vita passata, dove  analizzano e giudicano i percorsi intrapresi per conseguire la stessa meta.

La sintesi del romanzo sta nel costante dissidio che l’uomo incontra fra il dovere e l’essere, fra l’obbligo e la libertà di scelta, fra natura e spirito che sono apparentemente all’opposto ma profondamente legati. La storia ci parla di questo così come ci invita a guardare dentro di noi, nel profondo, per scoprire desideri, intenti e ricordar esperienze. Hermann Hesse magistralmente ci guida in questo percorso.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: