Halloween da paura con quel genio di Poe

Autore Edgar Allan Poe

Genere: Racconti brevi/ horror

1a edizione originale: 1845

Consigli d’acquisto, cliccando sui link qui sotto si aprirà la pagina di Amazon del prodotto selezionato ,che , in caso di acquisto, contribuirebbe in una piccola percentuale a finanziare questo sito

Libri: I racconti del terrore

Film  : The raven

Forse questo articolo lo troverete poco in sintonia con gli altri, ma è Halloween e Poe aveva qualcosa in comune con Thompson e compagnia ,era un gran bevitore, un alcolizzato di prima classe (in realtà iniziò a bere in maniera massiccia solo dopo la morte della moglie, però come sempre sono le ultime azioni, specialmente se danno nell’occhio, a rimanere impresse nelle persone e ad essere trasmesse ai posteri).

Quindi dato l’avvicinarsi di questa festa come non consigliare i “racconti del terrore”di Poe, un volume che contiene una ventina di storie come: William Wilson, il pozzo e il pendolo, il cuore rivelatore, il gatto nero ,il seppellimento prematuro e Hop-Frog. Questa serie è scaturisce da una mente geniale e perversa allo stesso tempo.Poe era l’incarnazione del gotico, sia fisionomicamente ( guardatelo vi prego ) che per maniera di scrivere.Tutti questi racconti sono accomunati da un atmosfera tetra, ambientazione per lo più di natura gotica (segrete di castelli, case in rovina, cadaveri in putrefazione…),dove ognuno ripercorre la frammentazione della psiche del protagonista , arrivando ad una spirale discendente verso la follia.Il lettore verrà assalito da una sensazione di angoscia, soffocamento e suspence, insomma una miscela perfetta per passare un Halloween da paura.

Il racconto breve per Poe è la forma ideale e precipua della letteratura, non possiamo non dargli ragione.I racconti brevi riescono a catturare con forza magnetica l’interesse del lettore portandolo verso una lettura continua e inesorabile.Questo tipo di scrittura era capace di ipnotizzare  e impossessare l’attenzione l’anima di chi legge.Poe è un autore che non viene studiato molto  e infatti viene spesso sottovalutato, ma grazie a questo grande scrittore oggi abbiamo diversi generi letterari e fu il pioniere di quelle ambientazioni tetre, racconti del terrore ,analisi della psiche umana, la figura del detective deduttivo, il tema del doppio ecc.

Esempi diretti sono: Auguste Dupin ( gialli polizieschi, fu il primo detective in letteratura), <a href=”http://” target=”_blank”>racconti del terrore (racconti horror/paurosi), le avventure di Gordon Pim (splatter),racconti del grottesco(il surreale e grottesco), William Wilson ( tema del doppio)

Quindi sedetevi al caldo di fronte a un camino con un fuocherello scoppiettante che proietta delle ombre danzanti, e godetevi fino all’ ultimo i suoi racconti.

Non chiuderete occhio stanotte.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: