Paura e disgusto a Las Vegas

Autore Hunter S. Thompson, un pazzo genuinamente geniale

Genere: Gonzo Journalism

1a edizione originale: 1971

Consigli d’acquisto, cliccando sui link qui sotto si aprirà la pagina di Amazon del prodotto selezionato ,che , in caso di acquisto, contribuirebbe in una piccola percentuale a finanziare questo sito.

LibroPaura e disgusto a Las Vegas

Film:Paura e delirio a Las Vegas

Descrizione Paura e disgusto a Las Vegas è un libro che rispecchia pienamente l’autore: frenetico, illogico, disconnesso e stupefacente.Per chi se la fosse persa consiglio anche la pellicola Paura e delirio a Las Vegas, dove Raoul Duke(Hunter Thompson) viene interpretato da un suo grande amico ovvero Johnny Depp, mentre Benicio del Toro veste i panni del dr. Gonzo(Oscar Zeta Acosta).La trama di fondo è molto semplice : Thompson deve scrivere un articolo su una gara motociclistica, la off-road Mint 400.Semplice no? Se non fosse per il fatto che i due partono con una valigetta piena di droghe e allucinogeni, necessari ,a detta loro , a  “sopravvivere”in questi giorni di permanenza a Las Vegas.Il racconto si basa sulle diverse avventure che i due hanno sotto l’effetto di una o più droghe, avventure che sono tutto tranne che normali.Lo stile di scrittura di Thompson rispecchia questa visione contorta, ansiolitica e sfumata della realtà.Quel che ne esce è un aspetto delirante del racconto, che vuole però far riflettere su quella che noi chiamiamo realtà.Il racconto oltre a essere un omaggio alle droghe e alla loro capacità di evasione, riesce anche a farti pensare.Vi è tra le righe una sottile critica alla società moderna, quella che indica i drogati come schizzati, persone impazzite, gente che non sa vivere in maniera normale, o come si dovrebbe.Be allora di che parlare delle persone cosi dette normali, in fin dei conti anche loro sono drogate in qualche modo: strafatte di giustizia e falso buonismo, fanatici di moto, soldi, armi o  gioco d’azzardo.La linea è molto sottile, ed è meglio non criticare il prossimo se prima non si è fatto un bel scandaglio della profondità del vostro essere.

Recensione Non aspettatevi il solito libro con una trama lineare, questo libro procede per aneddoti, scritti in preda a qualche stupefacente.Non fraintendetemi è ben scritto, per chi vuole assaggiare un tipo di scrittura diverso è consigliatissimo.

Una risposta a "Paura e disgusto a Las Vegas"

Add yours

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: